Attraversamenti

ATTRAVERSAMENTI CON TENUTA ALLA PRESSIONE

Nel caso di locali filtro-fumo mantenuti in sovrapressione gli eventuali attraversamenti impiantistici presenti, devono essere adeguatamente sigillati e privi di fenditure, con barriere antincendio che ne garantiscano la tenuta e la stabilità. Ad esempio l’utilizzo di sacchetti antincendio non ne garantisce la stabilità in caso di locale in pressione e tantomeno sono accertabili dati per il calcolo delle perdite della pressione stessa. La presenza di fessure tra i singoli elementi non può essere definita e dipende in gran parte dalle condizioni di installazione. In alcuni casi, quali i picchi di pressione, si può verificare la fuoriuscita degli stessi dalla loro sede pregiudicando sia il mantenimento in pressione del filtro-fumo che le caratteristiche in termini di resistenza al fuoco.

Global Building ha certificato alcune soluzioni per attraversamenti e giunti di dilatazione garantendone i valori di permeabilità all’aria con pressioni fino a 600 Pa. I test sono eseguiti in conformità alla norma EN 1026:2016 che determina le procedure per la valutazione della permeabilità all’aria sia in condizione di pressione positiva che negativa. La determinazione dei valori di permeabilità all’aria a 50 Pa fornisce i dati di progetto per il calcolo della perdita di carico da inserire nel dimensionamento dell’unità di pressurizzazione.

Sono stati certificati una serie di materiali che offrono un’elevata flessibilità d’uso nelle diverse condizioni applicative e forniscono soluzioni per le principali tipologie di attraversamento tipiche dei locali filtro-fumo:

  • – “GB-MT GRAPHITE” sigillante intumescente,
  • – “GLOBAL BLOCK” mattoncini intumescenti,
  • – “GLOBAL FOAM” schiuma intumescente.

 

Questi materiali forniscono soluzioni per attraversamenti di cavi elettrici singoli o multipli, canaline portacavi, tubazioni combustibili ed incombustibili sia singole che in attraversamento multiplo con resistenza al fuoco fino a EI 120. Vengono trattati anche i giunti di dilatazione sia fissi che con movimento indotto nelle diverse orientazioni “H” orizzontale, “V” verticale, “T” trasversale. Tutte le tipologie sono state certificate con diversi supporti: a solaio, a parete massiva ed a parete leggera (cartongesso).

Tutte le soluzioni sono complete dei valori di permeabilità all’aria in diverse condizioni di pressione.